La mostra è articolata in due sezioni: “Black Room” e “Work”. Black Room è allestita in uno spazio di 3.000 mq della Nuvola, buio e altamente suggestivo che per la prima volta sarà usato per la fotografia. La sezione Work, è invece concepita come luogo di iniziative, di lavori work in progress, di incontri, con la presenza di case editrici, librerie, scuole, collettivi fotografici. Uno spazio per riunire la comunità fotografica romana, italiana e il mondo delle accademie di cultura straniere, come grande potenziale per la nostra città.